Realizzare un e-commerce vincente per aziende con sede a Genova o a Savona è possibile?

Come sappiamo a Genova e Savona i canali tradizionali di vendita sono in crisi, è finita l’epoca del negozietto o della “boutique” di quartiere. Negli ultimi anni persino la GDO (Grande Distribuzione Organizzata) attraversa momenti certamente non entusiasmanti. In opposta tendenza, le vendite tramite e-commerce aumentano di anno in anno con tassi a 2 cifre. Nel 2017 ad esempio nel mondo il commercio online ha realizzato oltre 2300 miliardi di dollari di vendite (circa 35 miliardi di euro in Italia) e le previsioni parlano di 4500 miliardi nel 2021.

Importante: la ricerca su Google è la principale fonte di traffico per le piattaforme e-commerce (circa il 40%), seguita dai link da altri siti (9%) e dalle promozioni a pagamento (6%).

Insomma, un sito e-commerce funziona o non funziona? Dipende…

Un sito eCommerce vuol dire prezzi concorrenziali e velocitàProprio come negli anni settanta spuntavano improbabili boutique ad ogni angolo, così oggi per i siti e-commerce: tanti si buttano nell’avventura credendo sia una cosa facile facile, purtroppo pochi hanno successo!

Avete un’attività, vendete prodotti o servizi, vorreste provare a raggiungere nuovi mercati, magari anche all’estero? Se non avete budget milionari per aprire una catena di franchising non avete scelta, dovete avere un sito e-commerce. Ma bisogna aver ben chiaro che vi affaccerete su un mercato nazionale o globale immenso ed avrete perciò una concorrenza nazionale o globale immensa. Bisogna perciò valutare con attenzione tutti i punti di forza e le debolezze, preparare una buona strategia di marketing ed attuarla con metodo. Ci vuole cura e continuità nei suoi molteplici aspetti, cercando di posizionare le pagine del sito e-commerce nelle prime posizioni dei motori di ricerca.

Mission Impossibile? No, ma ci vuole impegno! Ad esempio, guardate gli esiti di questa ricerca su Google:

Ciotola in marmo bianco

Già, nei risultati naturali (non a pagamento) esce marmolove.com (un e-commerce KAMIKO) più volte prima di Amazon… Ripeto: prima di AMAZON! Un caso fortunato? No, un buon lavoro di posizionamento, per verifica provate a cercare su Google ad esempio “contenitore in marmo bianco” oppure “oggetti in marmo bianco”…

Comprare su un buon sito e-commerce vuol dire ampia scelta, qualità certificata, prezzi e velocità, i clienti del WEB di questo ne sono pienamente consapevoli!

Per il successo di un tradizionale negozio sono determinanti la location, se è situato in una grande città e/o in una zona di passaggio, l’appeal delle vetrina, i marchi trattati, i prezzi praticati, il personale… Quali sono le caratteristiche per il successo di un negozio sul WEB? Come realizzare un sito e-commerce a Genova, Savona, Imperia, vincente?

Come dicevo il mercato su Internet è veloce ed essenziale: ricerca, qualità, prezzo. Il primo passo è quindi fare un’attenta analisi di mercato e dei competitors online. Capire quali prodotti vendere, se questi prodotti hanno un rapporto qualità/prezzo vincente rispetto ad altri in rete ed infine immedesimarsi nei possibili acquirenti: comprereste quel prodotto proprio nel vostro e-commerce se lo trovaste? Si? Perché? Se volete partire con un sito e-commerce internazionale in più lingue e valute per un’azienda di Genova, Savona, Imperia, non considerate solo il costo iniziale, consideratene la complessità di gestione. Per realizzarlo, tenerlo aggiornato e promuoverlo occorrerà tanto lavoro… Il gioco varrà la candela o disperderemo energie su un mercato sproporzionato per la nostra realtà?

Una volta stabilito cosa vendere, a chi, come venderlo e dove, è giunto finalmente il momento di strutturare il vostro negozio on-line, il vostro e-commerce.

Per realizzare un e-commerce vanno prese decisioni strategiche che influenzeranno costi, tempi, sviluppo e soprattutto il successo del vostro shop online. Quali scelte? I colori? La linea grafica? Le immagini di qualità? Certo, anche queste sono decisioni importanti. Ma per il successo di un e-commerce sono fondamentali il posizionamento sui motori di ricerca, la “web reputation”, il rapporto qualità/prezzo, la presenza sui Social…

Infine la scelta della piattaforma e-commerce (il software che ci consentirà di gestire il nostro negozio on-line), il piano di hosting… Ma in primis viene sempre il posizionamento “naturale” delle pagine sui motori di ricerca, o meglio, su Google. Avrete certamente notato che abbiamo scritto più volte “Genova, Savona, Imperia”, come mai? Perché serve a localizzare la ricerca! Google sa da dove cercate, se avete trovato questo articolo su Google molto probabilmente vivete in Liguria come noi. Questa è solo una delle mille strategie per ottenere un posizionamento “naturale”…

Ricordatevi che Google non indicizza “il sito”, Google indicizza le singole pagine, ovvero i singoli articoli e le singole schede prodotto. I moderni algoritmi di Google sono intelligenza artificiale avanzata, analizzano miliardi di pagine e le posizionano per determinate ricerche. Come? Con in sintesi questo “semplice” criterio: per chi ha fatto questa particolare ricerca da quella determinata località (Genova, Savona, Imperia ad esempio :-) quali sono le pagine più interessanti? Beh, certo non quelle con contenuti scopiazzati dalla rete (Google se ne accorge in qualche millisecondo e addio buon posizionamento) o quelle pagine con due misere righe di descrizione del prodotto…

Interessanti sono le pagine ricche di contenuti, contenuti unici e, appunto, interessanti! Morale: fare un e-commerce  è abbastanza facile, fare un e-commerce di successo non è facile, richiede tanta esperienza, impegno e lavoro!

La piattaforma migliore per realizzare un sito e-commerce?

Continuando l’analogia precedente, la piattaforma che verrà scelta per il vostro shop online, assomiglia ai locali che ospiterebbero un vero negozio. Un locale periferico renderà il negozio dimenticato ed isolato. Uno prestigioso in pieno centro certo sarà visibile ma con dei costi di gestione improponibili. Un locale in un palazzo con difetti di stabilità, se non crollerà, vi costringerà prima o poi a traslocare… che disastro!

Esistono molti software Open Source per creare un negozio on-line, nessuno parte da zero. Alcuni sono nati proprio per l’e-commerce come PrestaShop e Magento. Altri, come WordPress, sono CMS (Gestore di contenuti) generici integrabili con plug-in specifici per la vendita on-line. La scelta della piattaforma più adatta al vostro sito e-commerce andrà fatta in base alle caratteristiche del negozio che vorreste costruire. In base al tipo di prodotti o servizi che andrete a vendere, alla quantità di articoli da inserire, alla necessità di gestire un magazzino ed eventualmente integrarlo con il vostro gestionale. Ma dovete considerare anche le spedizioni, la presenza di un supporto multilingua, le modalità di pagamento…

Open Source, ma allora la piattaforma è gratis? Si, la base è gratuita per tutti, ma è una piattaforma base “vuota”! Realizzare un buon sito di e-commerce basato su una piattaforma Open Source richiede tanti plugin (a pagamento) e parecchio lavoro specializzato!

E’ essenziale scegliere un ottimo provider!

ed avere un hosting in grado di ospitare e far funzionare correttamente e velocemente la piattaforma scelta. Offrendo ai vostri clienti la possibilità di pagare online con PayPal o carta di credito, dovete garantire la sicurezza delle transazioni, è fondamentale avere dei backup periodici dei dati… Sono tante le cose “importanti” per un e-commerce! I piani hosting più economici non sono idonei per un e-commerce, una scelta sbagliata vi farà solo perdere denaro, tempo ed energie, nonché il buon umore. Sarà come scoprire di avere scelto per il vostro negozio un vicolo devastato da continui lavori in corso, con una fognatura che ogni tanto allaga il locale e l’accesso da una strettoia che costringe i clienti in fila…

Non è semplice scegliere ed implementare la piattaforma ed il piano di hosting, affidatevi a professionisti con esperienza. Ma, prima di dare anticipi, testate la loro professionalità richiedendo una bozza online del vostro e-commerce funzionante su un loro spazio WEB di prova… Una bozza online funzionante di un sito e-commerce  senza anticipi, chi la farà mai? Sarà una coincidenza, ma noi di KAMIKO facciamo sempre così! :-)

Chiedete diversi preventivi e valutateli attentamente: nel confronto considerate i costi dell’inserimento delle schede prodotto, dell’ottimizzazione per i motori di ricerca, quelli di aggiornamento e di rinnovo annuale… Ma anche la continua manutenzione e le indispensabili continue upgrade del sito e-commerce.

In sintesi, o studiate e vi arrangiate con il “fai da te” o scegliete una web agency che possa mostrarvi casi concreti di successo, se volete realizzare un sito che venda. Che sappia consigliarvi nelle scelte di marketing, si occupi del posizionamento su Google, dei social e delle promozioni. Ma richiedete di proporvi una bozza online funzionante su un loro spazio WEB prima di dare anticipi… Il tutto ad un costo concorrenziale!